• L’Unione delle Province della Toscana è l’Associazione che rappresenta tutte le Province della Toscana, ed è parte integrante dell’Unione Province d’Italia (UPI)

News

Indietro

Pubblicata la graduatoria dei progetti ammessi al Bando Azione provincEgiovani

UPI Toscana e la provincia di Lucca tra i vincitori del Bando Azione provincEgiovani

Il Progetto G.E.A. Tos. - Giovani Energie per l'Ambiente in Toscana presentato da UPI Toscana con il parternariato delle province di Arezzo, Pisa e Siena e il progetto STAY-IN presentato dalla Provincia di Lucca sul contrasto alla dispersione scolastica, sono stati ammessi e finanziati rispettivamente per 60.000 € e 40.000 €.

La notizia della pubblicazione del Bandio è stata rilanciata anche dal Quotidiano Enti Locali del Sole24Ore:

Sono 23 i progetti ammessi e finanziati per l'iniziativa Azione provincEgiovani anno 2019. È stata, infatti, pubblicata la graduatoria che contiene anche i progetti ammessi e non finanziati (15) e quelli non ammessi (12).

Nata da un'intesa tra il Dipartimento della Gioventù e l'Unione delle Province d'Italia, l'iniziativa Azione ProvincEgiovani intende promuovere interventi integrati in materia di politiche giovanili e valorizzare strategie e politiche coordinate in grado di coinvolgere i diversi livelli istituzionali, l'associazionismo e tutti gli attori che a vario titolo si occupano di giovani.

Per l'annualità 2019, il Dipartimento, mediante risorse del Fondo nazionale per le politiche giovanili, ha stanziato complessivamente 1.119.646 euro quale contributo per finanziare la realizzazione dei progetti presentati da Province o Upi Regionali.

La quota di sostegno da parte del Dipartimento potrà essere di massimo 40.000 euro per le proposte di ciascuna Provincia e di massimo 60.000 euro per quelle delle Upi regionali, con un cofinanziamento a carico del partenariato non inferiore al 20% del valore complessivo del progetto.

I progetti devono avere una durata minima di 4 mesi e una durata massima di 8 mesi e le attività dovranno iniziare entro e non oltre 15 giorni dalla firma del contratto con Upi. Saranno considerate ammissibili le spese relative alle attività di progetto sostenute a partire dalla data di sottoscrizione del contratto con Upi.

Filtra le news

Archivio News antecedenti al 2014