• L’Unione delle Province della Toscana è l’Associazione che rappresenta tutte le Province della Toscana, ed è parte integrante dell’Unione Province d’Italia (UPI)

News

Indietro

PRIMA RIUNIONE DELLE PROVINCE CON I CANDIDATI ALLA PRESIDENZA DELLA REGIONE TOSCANA: SUSANNA CECCARDI INCONTRA LE PROVINCE

LA CANDIDATA: SERVE RILANCIARE E VALORIZZARE RUOLO E FUNZIONI DELLE PROVINCE

Aspetti istituzionali, identità territoriali, infrastrutture, sviluppo economico delle aree della Toscana, finanziamenti per funzioni e servizi ai cittadini, valorizzazione dei territori: questi ed altri gli argomenti oggetto dell’incontro tra i Presidenti delle Province e la candidata alla Regione Toscana on. Susanna Ceccardi, che si è tenuto lunedì 31 agosto presso la sede di UPI Toscana a Firenze.

Il Presidente Menesini, che ha introdotto e coordinato gli interventi dei colleghi, presenti e collegati in videoconferenza da tutti gli enti toscani, ha ricordato l’importanza di cogliere l’opportunità dei fondi europei del recovery fund per innovare il sistema amministrativo e avvicinare le decisioni al territorio, valorizzando la provincia come ente per la pianificazione strategica territoriale, per lo sviluppo economico e per il supporto e il coordinamento dei comuni, dalla progettazione e l’utilizzo dei fondi europei alla stazione appaltante, all’assistenza tecnico amministrativa.

Il tema della valorizzazione dei compiti di amministrazione attiva e gestione in capo ai comuni e alle province, con un ruolo di legislazione, programmazione e controllo della Regione, in contrasto con la centralizzazione registrata negli ultimi anni, è stato ripreso e richiamato in maniera molto decisa e forte anche dal vice Presidente di UPI Toscana e Presidente della Provincia di Grosseto Vivarelli Colonna, che ha criticato l’attuale assetto delle funzioni deciso in Toscana con la legge Delrio e la situazione di precarietà finanziaria e istituzionale nel quale da anni ormai vivono gli enti.

Così come tutti gli intervenuti, da Arezzo a Siena e Pisa, hanno ribadito l’importanza di assicurare finanziamenti adeguati per le strade, le scuole, i ponti e le infrastrutture che, come ha sottolineato il Presidente di Massa-Carrara e vice Presidente di UPI Toscana Lorenzetti, potrebbero dare una spinta importante alla ripresa economica e mettere in sicurezza l’intero patrimonio pubblico.

I Presidenti delle Province hanno espresso soddisfazione per la condivisione da parte della candidata Susanna Ceccardi dei temi richiamati negli interventi nel documento di UPI Toscana, oltre al riconoscimento della dignità istituzionale della Provincia e degli amministratori provinciali.

Le province – è stato dichiarato – rappresentano in primo luogo un fattore identitario che ci coinvolge tutti: ciascuno di noi è prima di tutto fiorentino, pisano, lucchese, e via per tutte le altre province. In futuro occorrerà ridare piena valorizzazione agli enti, in primo luogo con il voto diretto e il mandato di cinque anni, come avviene per le Regioni e i Comuni. 

Come Province – hanno concluso i Presidenti di Provincia – abbiamo particolarmente apprezzato l’impegno a rivedere l’attuale assetto organizzativo e finanziario delle funzioni con l’obiettivo di rilanciare gli enti locali, riattribuendo competenze e risorse finanziarie alle province e riprendendo la concertazione ai tavoli su temi come le infrastrutture, i ponti, le scuole, l’ambiente, la caccia e pesca, la protezione civile, le pari opportunità e altre funzioni di area vasta.

Firenze, 31 agosto 2020

 

Filtra le news

Archivio News antecedenti al 2014