• L’Unione delle Province della Toscana è l’Associazione che rappresenta tutte le Province della Toscana, ed è parte integrante dell’Unione Province d’Italia (UPI)

News

Indietro

Approvata la nuova legge regionale in materia di Protezione Civile. Lorenzetti: “Riconosciuto il ruolo importante delle Province”

“Il riconoscimento del ruolo delle Province in un ambito così delicato e importante come quello della Protezione civile, per di più accrescendo quanto previsto a livello nazionale, addirittura con un’approvazione unanime da parte di tutte le forze politiche, è un segnale di discontinuità che chiedevamo e auspicavamo da tempo. Esprimiamo piena soddisfazione per questa lungimirante scelta da parte della Toscana che, anche nella recentissima e difficilissima fase di emergenza sanitaria COVID-19, ha potuto trovare nelle Province un elemento essenziale del sistema di Protezione civile per il raccordo tra la Regione e i comuni”.

Queste le prime parole del Presidente della Provincia di Massa-Carrara e Vicepresidente di UPI Toscana Gianni Lorenzetti a seguito dell’approvazione della nuova disciplina regionale di Protezione civile, dopo aver partecipato per le province ai tavoli lungo tutto il percorso di concertazione ed elaborazione della normativa.

Lorenzetti ha ricordato il lungo e tortuoso percorso del provvedimento, che si collega al nuovo Codice nazionale: presentato per la prima volta dalla Giunta nel 2018, ha visto un primo ritiro proprio in attesa della disciplina nazionale, per poi essere oggetto di un lungo lavoro tecnico e politico di stesura fino al recente approdo in Consiglio regionale.

“Tra i compiti previsti in capo alla Provincia ci sono attività importanti per i cittadini e per l’intero territorio provinciale, penso alla previsione e prevenzione dei rischi, alla pianificazione provinciale e di ambito, ai servizi urgenti da attivare in caso di emergenza, anche e soprattutto a supporto dei comuni. Come UPI Toscana abbiamo partecipato alle consultazioni in Consiglio regionale presentando le nostre considerazioni e un pacchetto di emendamenti, osservazioni che con piacere sono state accolte e che hanno aggiunto anche le attività di sensibilizzazione e diffusione della conoscenza e della cultura della protezione civile a supporto dei comuni, il ruolo della sala operativa provinciale e il coordinamento a livello provinciale del volontariato organizzato”.

Il Presidente ha infine colto l’occasione per ricordare come occorra da parte di tutte le istituzioni il sostegno a consolidare dal punto di vista organizzativo e finanziario le province, che adesso assieme alla Regione dovranno assicurare le necessarie dotazioni e rinforzare gli uffici provinciali di protezione civile.

“Adesso si apre una delicatissima fase di attuazione della norma che richiede tutta la nostra attenzione” – ha concluso il Presidente – “e faccio riferimento alla valutazione da avviare con la Regione sulla dotazione minima degli uffici e alla definizione degli ambiti territoriali e organizzativi ottimali di cui si compone il piano regionale, da avviare di concerto e in collaborazione con tutti i comuni del territorio.

“Un ringraziamento particolare in questo importante iter , per il suor ruolo all’interno del tavolo regionale, vorrei rivolgerlo all’assessore  Federica Fratoni”.

Filtra le news

Archivio News antecedenti al 2014